Paolo De Chiara

#Lunigiana. Una serata sulla legalità, 10 settembre 2016

1

IL CORAGGIO DI DIRE NO a MASSA CARRARA

Licciano Nardi, Lunigiana, 10 settembre 2016

Una serata sulla legalità con il noto giornalista antimafia Paolo De Chiara al centro polivalente “Icaro”

CAMPUS della LEGALITà, Priverno (Lt), 3 e 4 giugno 2016

agenda

CAMPUS della LEGALITÀ a Priverno

3 giugno: MENTI RAFFINATISSIME

con Salvatore BORSELLINO (fratello di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia), Giorgio BONGIOVANNI (direttore Antimafia2000) e Angela NAPOLI (Commissione Parlamentare Antimafia)

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

7

Vittime di mafie 

4 giugno: LA TERRA DEI FUOCHI

con Monica Dobrowolska Mancini (moglie di Roberto, poliziotto morto dopo aver scoperto la ‘terra dei fuochi’), Pino Ciocola (giornalista), don Aniello Manganiello (prete, presidente Premio Borsellino, scrittore).

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

 

Testimoni di Giustizia a Piacenza, 31 maggio 2016

2

GIORNATA DELLA LEGALITÀ
Grazie di Cuore alla dirigente Anita Monti, alla prof.ssa Pina Caladarola e a TUTTI i ragazzi eccezionali di Piacenza della Scuola media “DANTE/CARDUCCI”

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

 

 

IL CORAGGIO DI DIRE NO… a Leini e Mappano (Torino)

panchina

LEINI & MAPPANO (Torino), 19 maggio 2016  

GRAZIE DI CUORE A TUTTI.
Siete persone eccezionali!!!

#‎insiemesipuò‬

1

leini

Mappano

IL CORAGGIO DI DIRE NO… a PALERMO, 13 e 14 maggio 2016

ansa legalità1

GRAZIE DI CUORE ai dirigenti, ai docenti e ai favolosi ragazzi di Carini, Torretta e Borgetto (Palermo).

Due giorni intensi per ricordare e per urlare che le mafie sono una Montagna di Merda.

PER NON DIMENTICARE…

ECOMAFIE e CITTADINANZA ATTIVA con gli STUDENTI di Casoli (Chieti), 6 maggio 2016

2

IL VELENO DEL MOLISE A CASOLI (Chieti), 6 maggio 2016.

GRAZIE DI CUORE, siete ragazzi eccezionali. 

1

3

11

 

SETTE ANNI DOPO… LEA GAROFALO a CAMPOBASSO, 5 maggio 2016

18

SETTE ANNI DOPO… LEA GAROFALO a CAMPOBASSO:
– 5 maggio 2009, tentativo di sequestro;
– 5 maggio 2016, GIORNATA DEDICATA A LEA,

con la rappresentazione teatrale ‘La Bastarda’.


‪#‎insiemesipuò‬!!!
‪#‎lea‬ ‪#‎leagarofalo‬ ‪#‎ilcoraggiodidireNo‬ ‪#‎fimmina‬ ‪#‎calabrese‬ ‪#‎uccisa‬‪#‎ndrangheta‬ ‪#‎montagnadiMerda‬ ‪#‎tdg‬ ‪#‎campobasso‬ ‪#‎5maggio‬

lea cb 5 maggio


IL CORAGGIO DI DIRE NO a Campobasso, 5 maggio 2016

“La Bastarda”: uno spettacolo teatrale per ricordare Lea Garofalo
di Miriam Iacovantuono
Una giornata interamente dedicata a Lea Garofalo quella che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso ha organizzato per ricordare la giovane donna uccisa dalla ‘ndrangheta a Milano il 24 novembre del 2009. Era proprio il 5 maggio di sette anni fa quando, nel centro storico di Campobasso, dove Lea viveva con sua figlia Denise, fu tentato il sequestro della giovane testimone di giustizia che  è stata ricordata con uno spettacolo al Teatro Savoia con la rappresentazione “La Bastarda” a cura della Compagnia Ragli. Il testo, scritto da Rosario Mastrota e interpretato da Daria Cozzolino, da Andrea Cappodona, Antonio Monsellato e dallo stesso Mastrota, ha voluto rendere omaggio a una donna che non ha abbassato la testa difronte alla mafia e che ha avuto il coraggio di dire no, non ha avuto paura e questo l’ha aiutata a opporsi al sistema ‘ndranghetista. Uno spettacolo che ha rappresentato i momenti salienti della vita di Lea e del suo coraggio, una rappresentazione che ha sottolineato al meglio la voglia di giustizia e di verità di questa donna che, per onestà e per il bene di sua figlia Denise, ha deciso di denunciare il suo convivente e per questo è stata ammazzata barbaramente e poi bruciata.
La rappresentazione è stata preceduta da un omaggio che il Sindaco Antonio Battista, a nome del Comune di Campobasso, ha voluto fare a Marisa Garofalo, consegnandole una targa e sostenendo che l’amministrazione si impegnerà nel cammino di legalità che da un anno il comune di Campobasso ha intrapreso in collaborazione con le scuole. L’Assessore alla Cultura, Emma De Capua ha voluto ricordare Lea come vittima di femminicidio oltre che vittima della ‘ndrangheta e ha detto che la giovane donna deve essere un esempio per tutte quelle donne che si trovano costrette a scegliere.
All’evento era presente anche il giornalista e scrittore Paolo De Chiara, che di Lea ha narrato nel suo libro “Il coraggio di dire no” e che ha ricordato la giovane testimone di giustizia come una donna che ha avuto il coraggio di opporsi e di denunciare, una donna forte e coraggiosa che rappresenta le 150 donne ammazzate dalla mafia, donne che vengono eliminate perché sono la chiave per entrare nei meccanismi delle cosche mafiose.
Marisa Garofalo, ringraziando emozionata il Comune di Campobasso per l’iniziativa, ha raccontato la figura di sua sorella Lea e il suo omicidio che ha definito omicidio di ‘ndrangheta, ma anche omicidio istituzionale, di uno Stato che non è stato molto presente. “Lea ha denunciato perché le mancava l’aria, si sentiva soffocare – ha detto; – ha denunciato per la figlia Denise. Lea ha lasciato un patrimonio inestimabile, il suo coraggio e la sua onestà. Facciamo in modo di essere tutti Denise, – ha concluso – di essere tutti Lea, di essere tutti testimoni di giustizia e di verità”.

Paolo De Chiara

GIORNALISTA. Autore TESTIMONI di GIUSTIZIA (Giulio Perrone Editore, 2014); IL VELENO DEL MOLISE (Falco Ed., 2013), Premio Giornalistico Nazionale 'Ilaria RAMBALDI 2014'; IL CORAGGIO DI DIRE NO. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ‘ndrangheta (Falco Ed., 2012).

'Ogni parola che non imparate oggi è un calcio nel culo che prenderete domani', don Lorenzo Milani

I MIEI LIBRI: “TESTIMONI di GIUSTIZIA”

Uomini e Donne che hanno sfidato le mafie, Perrone Ed., 2014

Premio ‘RAMBALDI’, 2014

PREMIO GIORNALISTICO NAZIONALE per IL VELENO DEL MOLISE, Lanciano (Chieti), 11 aprile 2014

I MIEI LIBRI: “IL VELENO del MOLISE”

Trent'anni di omertà sui rifiuti tossici

Trent'anni di omertà sui rifiuti tossici, Falco Ed., 2013

I MIEI LIBRI: “IL CORAGGIO di DIRE NO”

IL CORAGGIO DI DIRE NO. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ‘ndrangheta di Paolo De Chiara (Falco Editore, 2012). Prefazione di Enrico FIERRO, Introduzione di Giulio CAVALLI

Lea Garofalo, la donna che sfidò la 'ndrangheta, Falco Ed., 2012

Profilo INSTAGRAM

#tdg #forcella #napoli #madre #coraggio #camorramontagnadimerda

TESTIMONI di GIUSTIZIA. Uomini e donne che hanno sfidato le mafie, 2014

IL VELENO DEL MOLISE. Trent’anni di omertà sui rifiuti tossici, 2013

IL CORAGGIO DI DIRE NO. Lea GAROFALO, la donna che sfidò la ‘ndrangheta, 2012

Calendario

settembre: 2016
L M M G V S D
« Giu    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

25 Aprile, per non dimenticare!!!

LIBERAZIONE dal Nazi-Fascismo25 aprile 2016
ORA e SEMPRE RESISTENZA!!!
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: